Perché Timberland utilizza la lana merino?

Timberland coniuga prestazioni innovative e sostenibilità. La scelta dei materiali è alla base del nostro processo produttivo. Utilizziamo la lana merino in molti dei nostri indumenti, dalle T-shirt leggere e gli shorts, fino alle versatili giacche per le avventure all’aria aperta. La lana merino offre una combinazione unica di comfort, traspirabilità e isolamento. Questa guida risponderà a tutte le tue domande relative alla lana merino, per aiutarti a selezionare i giusti capi per ogni evenienza.

 

Cos’è la lana merino?

La lana merino è una fibra naturale proveniente dalle pecore merino, originarie dell’Australia, della Nuova Zelanda e di alcune regioni montuose in Asia centrale. Questi animali possono sopravvivere sia alle estati caldissime che agli inverni gelidi. Il risultato? La loro lana è estremamente versatile. Grazie alle suddette caratteristiche, questo materiale migliora le prestazioni dei capi outdoor, che risultano infatti leggeri, durevoli e comodi in tutte le stagioni, perfetti per ogni avventura.

 

Quali sono le proprietà della lana merino?

  • Anti-umidità

    La lana merino allontana il sudore dalla pelle al momento della sua formazione e ti mantiene all’asciutto. In presenza di forte umidità, è indispensabile indossare indumenti realizzati con tessuti che asciugano velocemente. 

  • Regolazione della temperatura

    La lana merino trattiene il calore a contatto con la pelle, per qui garantisce una temperatura piacevole quando fa molto freddo. Inoltre, sua eccezionale traspirabilità consente all’aria di circolare anche se le temperature aumentano, prevenendo il surriscaldamento. Questo connubio rende la lana merino un materiale ideale per le avventure all’aria aperta e in presenza di condizioni climatiche variabili

  • Anti-odore

    Le fibre della lana merino contengono un enzima che neutralizza i batteri responsabili della formazione di cattivi odori. Per questo è perfetta per le lunghe escursioni e le vacanze in campeggio. Inoltre, proprio grazie alla combinazione di traspirabilità e proprietà anti-odore, viene spesso utilizzata per produrre calzini.

  • Durevolezza

    Le fibre della lana merino sono molto flessibili. Essendo elastiche, resistono agli strapazzi delle attività all’aria aperta, senza sformarsi o lacerarsi. Per questo sono perfette per la produzione di capi durevoli e affidabili.

  • Comfort

    Le fibre della lana merino sono molto più elastiche e sottili di quelle della lana tradizionale, e regalano di conseguenza una sensazione di estrema morbidezza sulla pelle. La sua leggerezza ne amplifica inoltre la comodità e la flessibilità.

Da dove viene lana merino?

Le pecore merino vivono in ogni parte del mondo, ma i più grandi allevatori di questa specie si trovano in Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica. Tali regioni sono caratterizzate da pianure rigogliose, climi temperati e abbondanza di acqua: l’habitat perfetto per le pecore merino.

La loro lana le protegge da rigidi inverni e temperature sotto zero, e garantisce al contempo un elevato grado di traspirabilità anche durante le estati più calde. È proprio grazie alla capacità di resistere a diverse condizioni climatiche che sono nati i primi indumenti realizzati con questo materiale.

La sua fibra naturale è infatti perfetta per la creazione di capi per lo sport altamente performanti. 

 

La lana merino è calda?

La lana merino ti mantiene al caldo anche in presenza di basse temperature. Le sue sottili fibre formano uno strato isolante naturale che trattiene l’aria e il calore a contatto con la pelle, contribuendo a regolare la temperatura corporea quando fa freddo. Inoltre, essendo traspirante, previene il surriscaldamento.

La sua natura leggera, morbida e flessibile rende la lana merino ideale per chi desidera vestirsi a strati. In tal caso, al momento di scegliere cosa indossare, tieni sempre a mente i tre strati principali: lo strato base, lo strato intermedio e lo strato esterno.

Lo strato base è quello più a contatto con il corpo, per questo dovrebbe essere leggero, anti-umidità e traspirante, proprio come la lana merino. Indossa poi uno strato intermedio che garantisce ulteriore calore, senza però appesantire. Lo strato esterno dovrebbe invece essere waterproof, per proteggere dagli agenti atmosferici.

Timberland utilizza la lana merino per garantire un elevato grado di calore e, al contempo, leggerezza. Ecco perché i nostri capi outdoor per il freddo sono così flessibili e comodi.

 

La lana merino pizzica?

La lana merino non pizzica, grazie alle sue fibre sottili e flessibili. Spesso, gli altri tipi di lana provocano prurito e sono scomodi da indossare. Grazie alle sue fibre ultrasottili ed elastiche, la lana merino risulta invece morbidissima,

per questo non provoca prurito né irritazioni. Una scelta ideale per chi ha la pelle sensibile. Infine, per via della sua natura ipoallergenica, ci sono scarse probabilità che causi reazioni spiacevoli.

 

La lana merino è impermeabile?

Sebbene la lana merino non sia completamente impermeabile, è naturalmente resistente all’acqua. Le sue fibre vantano infatti proprietà idrorepellenti, che impediscono all’umidità di penetrare il tessuto. In caso di leggeri rovesci, la lana merino non si bagna, ma se la pioggia è battente avrai bisogno di una giacca waterproof.

Dall’abbigliamento da lavoro per i giorni infrasettimanali agli outfit per il weekend, abbiamo tutto ciò di cui hai bisogno per le tue avventure outdoor. Scopri materiali di qualità, design innovativi e prestazioni imbattibili, con Timberland.

Related Content