Timberland IT Home
Carrello

Verde urbano con Alfie Nickerson

2024-04-10

Come creare spazi verdi in città
con Alfie Nickerson

Si prevede che entro il 2050 il 66% della popolazione vivrà in aree urbane. In futuro il nostro contatto con la natura potrebbe essere ancora più limitato di oggi... a meno che Alfie Nickerson non abbia qualcosa da dire al riguardo.

Alfie Nickerson

Alfie è un giardiniere di Londra che ha deciso di godersi la vita all’aria aperta nonostante l’ambiente urbano circostante. Con il suo lavoro, ha trasformato intere aree cittadine in oasi verdi a disposizione della comunità.

Come marchio outdoor, Timberland è particolarmente interessato al tema del giardinaggio urbano. Partecipiamo regolarmente a iniziative legate al verde urbano o alla piantumazione di alberi (ne abbiamo piantati 9 milioni dal 2001) e non vedevamo l’ora di incontrare Alfie per saperne di più sul suo lavoro e sull’importanza degli spazi verdi.

Alfie ha sempre amato stare all’aperto – un passatempo che ritiene essenziale, soprattutto per i bambini – ed è per questo che ha iniziato a fare giardinaggio.

Alfie Nickerson: ho sempre amato stare all’aperto e, così, a un certo punto, ho deciso di iniziare a dedicarmi al giardinaggio nella mia zona e non ho più smesso. Stare all’aria aperta ti aiuta a conoscere gente e a rimanere attivo, ma oggigiorno sono pochi i bambini che possono farlo.

Mettere i bambini a contatto con la natura

In un mondo ideale, tutti i bambini dovrebbero avere accesso a spazi verdi. Purtroppo, spesso la realtà è diversa. Da alcuni studi è emerso che i bambini provenienti da quartieri più verdi sono avvantaggiati, sia fisicamente che mentalmente, rispetto a quelli cresciuti in aree urbane cementificate. Secondo tali studi, inoltre, stare spesso a contatto con paesaggi naturali migliora la memoria di lavoro, la partecipazione in classe e le competenze sociali. Per non parlare dei benefici a livello fisico derivanti dal correre all’aria aperta. Decine di studi supportano questa teoria, anche se nessuno ne conosce i reali motivi.

Timberland x Alfie Nickerson

Se gli spazi all’aperto provocano effetti così duraturi e positivi sullo sviluppo umano, appare sensato realizzarne di più. Il programma di Timberland My PlayGreen è nato con l’obiettivo di aumentare il numero di spazi urbani verdi nelle grandi città europee. Come per Alfie, il nostro obiettivo è incoraggiare i giovani a sfruttare gli spazi all’aperto, rendendo questi ultimi più accessibili e allettanti.

Alfie Nickerson: il mio giardino urbano ideale è tranquillo e rilassante, e dispone di acqua, tanti posti a sedere e, magari, sculture e pezzi d’arte da ammirare. La ricchezza non è tutto nella vita: prendersi cura di ciò che ci circonda porta benefici molto più profondi e appaganti.

Verde urbano fai da te

La sostenibilità è importante per Alfie, che ci tiene a sottolineare come il riciclo, il riutilizzo e l’“upcycling” siano cruciali per il giardinaggio urbano. I bancali di legno e le casse di latte inutilizzati possono essere sfruttati per creare spazi verdi in balcone o sulle pareti. Le gomme delle auto possono essere convertite in fioriere pensili o da parete, mentre le borse della spesa grandi e riutilizzabili possono essere utilizzate per coltivare ortaggi, riempiendole di terra. Inoltre, puoi rendere più verde il davanzale piantando fiori in vecchie tazze da tè, teglie da muffin e lattine. Più creatività usi, meglio è!

Timberland x Alfie Nickerson

Bastano pochi alberi in più per rendere più verde un quartiere. Puoi dar vita a progetti per creare spazi verdi nella tua zona contattando le autorità locali o partecipando a programmi di volontariato come il My PlayGreen di Timberland, attivo in Europa a Londra, Milano, Berlino, Parigi e Barcellona.

Rendere verdi gli spazi urbani per unire le comunità

La sostenibilità serve anche a unire le comunità. In Francia, la Coulée Verte René-Dumont, una vecchia linea ferroviaria sopraelevata dismessa, è stata trasformata in un giardino urbano per le comunità locali. A Stoccolma, un parcheggio di cinque piani di un ospedale è stato riconvertito in una rigogliosa area protetta per farfalle (la Fjärilstak och nektarrestaurang). Negli ultimi anni ha inoltre preso piede l’apicoltura urbana e non è difficile trovare arnie fai-da-te sui tetti di numerose città europee.

Sono tanti gli aspetti positivi del verde urbano e dei progetti di giardinaggio. Ciò che motiva Alfie ad andare avanti è il semplice piacere di stare all’aperto.

Alfie Nickerson: trovo davvero magico il modo in cui funziona la natura, e stare all’aperto e osservare le stagioni che passano, nella loro incredibile varietà, è ciò che amo di più del mio lavoro. Voglio realizzare una fattoria biodinamica nel Norfolk e portare ortaggi a Londra per venderli. Per me, comunque, non conta solo il lavoro, ma anche godersi le cose semplici della vita.

Agricoltura biodinamica e stili di vita urbani

Alfie è un grande appassionato di agricoltura biodinamica, una tecnica basata sulle idee del filosofo australiano Rudolf Steiner. Gli agricoltori biodinamici piantano e raccolgono le loro colture seguendo il calendario lunare e utilizzano metodi omeopatici per mantenere il terreno ricco di nutrienti. È una pratica etica, biologica ed ecologica sempre più diffusa. Svariate catene di supermercati vendono già prodotti biodinamici, soprattutto vinicoli, quindi Londra sarà pronta ad accaparrarsi gli ortaggi di Alfie in futuro.

Timberland x Alfie Nickerson

I vantaggi di stare all’aperto, in mezzo alla natura, sono innegabili. Gli spazi verdi ci fanno sentire meglio, ci rendono più intelligenti e aiutano il pianeta. Cosa possiamo desiderare di più? Dalle piccole fioriere sui davanzali o sui balconi, al volontariato nei progetti di verde urbano, fino alla creazione di spazi nuovi per la comunità, è facile dare il proprio contributo. Non ci sono limiti alla creatività… basta che sia verde!