Timberland IT Home
Carrello

La guida Timberland per il riciclo creativo

2024-04-10

La guida Timberland per un facile riciclo creativo

green-world-map

Tutti abbiamo la responsabilità di fare del nostro meglio quando si tratta di preservare il pianeta in cui viviamo. Per questo oggi parliamo di riciclo creativo e di come riutilizzare oggetti di uso quotidiano attraverso soluzioni semplici che tutti possono adottare.

La sostenibilità è molto importante per Timberland e il riciclo creativo è un ottimo modo per migliorare la produttività, risparmiare energia e ridurre i rifiuti. Ma c’è anche un lato divertente. Per iniziare, ecco alcune idee che ti potranno ispirare.

Come riutilizzare oggetti di uso quotidiano

Lo strumento più importante nella tua cassetta degli attrezzi per il riciclo creativo è la tua immaginazione. Osserva gli oggetti che sono ormai alla fine del loro ciclo di vita e cerca di capire in quali altri modi potresti impiegarli. Possono contenere, camuffare, reggere o fermare qualcosa? I trucchi del riciclo creativo che scoprirai ti sorprenderanno!

Riutilizzare oggetti di uso quotidiano può essere davvero facile. Prendi un semplice barattolo di latta, ad esempio, di quelli che contengono i fagioli. Usa un apriscatole per togliere la parte superiore, lima gli spigoli vivi, immergilo in acqua per rimuovere l'etichetta e avrai un ottimo contenitore per conservare penne, cianfrusaglie o qualsiasi altra cosa potresti perdere - potrebbe essere anche il posto perfetto per riporre lacci di ricambio, prodotti per la cura delle scarpe o occhiali da sole.

Riparare è meglio che buttare

Probabilmente tutti abbiamo ammirato le incredibili riparazioni invisibili fatte dai sarti professionisti (o addirittura non le abbiamo nemmeno notate, se erano fatte davvero bene). Ma anche il rammendo visibile è un trucco di moda creativo e originale, in cui le toppe e le cuciture sono applicate per apparire come se fossero sempre state lì.

Tutti abbiamo un vecchio maglione preferito consumato, strappato o pieno di buchi. Possiamo decidere di buttarlo nella spazzatura o scegliere di riciclarlo. Se è ancora in buone condizioni almeno al 95%, un po' di rammendo creativo può fare miracoli e creare un look completamente nuovo

Ad esempio, potresti usare un altro vecchio maglione per ritagliare una toppa con una forma originale da cucire sulla parte usurata del tuo maglione preferito. E non devi necessariamente fermarti qui: puoi aggiungere qualche altra toppa anche nelle zone perfettamente conservate del capo per completare il look.

I guanti spesso si rovinano con l’usura, sfilacciandosi soprattutto sulla punta delle dita. Molti appassionati di riciclo creativo li convertono con successo in guanti senza dita, ma puoi renderli caldi applicando del nuovo tessuto sulla punta della dita. Puoi anche dargli una nuova forma o rammendarli in un altro colore per ottenere un paio di guanti originali.

Il rammendo visibile è facilmente applicabile anche ai jeans. Molte persone indossano jeans strappati, quindi non è fuori dal comune personalizzarli un po’. Applica toppe e ricami stravaganti fatti a mano sulle parti usurate (o anche un semplice punto filza) per dare ai tuoi jeans un aspetto davvero unico.

View this post on Instagram

You guys! Today I was asked to do an IG Live Takeover for @lovecraftscom ! I did it, and showed how to patch a knee rip, and then the darn internets disconnected at the end, and I didn’t get to save the video. Oh well, these things happen, right? The left is the knee that I patched with yellow ➕ and looked like the patch on the right. But that was only the first layer. I added some navy and white stitches, and those really brought the patch together we the original denim. I believe that adding layers of stitching is the secret ingredient to mending. It feels so much more. . .i don’t know how to explain it. Anyways, that was really fun, and I hope to get to do it again!! . . . . . #visiblemending #mending #mendsday #denimrepair #wrenmends #lovedclotheslast #creativemending #needlecraft #textilerepair #repairrevolution #slowerfashion #upcycle #mend #modernmending #jeans #wrenbirdarts #mendingclub #mendinginstruction #howtomend #pnwmaker #repairdontreplace

A post shared by Erin Eggenburg (@wrenbirdmends) on Aug 5, 2020 at 4:49pm PDT

Idee per il riciclo creativo di abbigliamento fai-da-te

Dal trasformare jeans in pantaloncini, a creare indumenti completamente nuovi partendo da quelli ormai vecchi, non c’è limite quando si tratta di riciclo creativo di vestiti. Non è necessario nemmeno trasformare vecchi capi di abbigliamento obbligatoriamente in nuovi indumenti: anche paralumi, decorazioni murali, coperte da picnic e giocattoli possono essere realizzati, infatti, a partire dagli stracci.

Una cosa cool da fare con i vecchi jeans, ad esempio, è trasformarli in una borsa a tracolla in denim. Se li pieghi nel modo giusto, puoi utilizzare le tasche per creare utili scomparti risparmiando tante cuciture. Se sei particolarmente abile a cucire, puoi persino trasformare la patta in una tasca con cerniera per avere maggiore sicurezza.

Le t-shirt possono spesso sembrare sporche e disordinate dopo un po’ di volte che le indossi, ma ci sono molti modi per riutilizzarle. Se la tingi a nodi realizzerai una favolosa maglietta per le vacanze da indossare in spiaggia come copricostume. Puoi anche tagliare le t-shirt e usarle come toppe per altri vestiti.

Ma non devono necessariamente diventare indumenti nuovi. Tira fuori l’artista tessile che è in te e scoprirai che il tessuto può essere tagliato a strisce e lavorato all'uncinetto in tappeti, stuoie o sottobicchieri.

Ritaglia i tuoi top

Se le vecchie magliette ti annoiano, sono ormai pronte per il riciclo creativo. Il modo più semplice per procedere è indossare la vecchia maglietta per capire come vuoi ritagliarla (ti consigliamo di indossare i tuoi jeans preferiti o i pantaloni da ginnastica per avere un riferimento) e segnare la lunghezza. A questo punto ritaglia lungo la larghezza, cuci l’orlo e il gioco è fatto!

Puoi trasformare le magliette in top aderenti, gilet, girocollo, magliette tagliate e molto altro ancora. Utilizzando una macchina da cucire sarà più facile evitare che gli orli si srotolino, ma se non sono molti, va bene anche cucirli a mano.

Trasformare le camicie da uomo in abiti estivi

Le camicie da uomo concepite per essere infilate nei pantaloni sono incredibilmente lunghe, al punto che una donna di altezza media può facilmente trasformarle in abiti estivi perfetti per le feste e la spiaggia.

È sufficiente staccare le maniche e fare l’orlo se si preferisce un vestito ampio. Con un po’ più di abilità nel cucito, poi, si può stringere la vecchia camicia sul punto vita conferendogli una nuova silhouette.

Vecchi maglioni che diventano cardigan

Quel vecchio maglione, che ormai non indossi più, può avere una seconda vita come cardigan. A tale scopo, potrai anche riutilizzare il tessuto di altri vecchi indumenti, poiché dovrai cucirlo per aggiungere qualche centimetro in più, in modo da inserire le asole e i bottoni. In alternativa, potrai usare ganci e occhielli, invece dei bottoni, per ottenere un cardigan leggero.

Riciclo creativo per i più piccoli

I bambini cambiano molti indumenti man mano che crescono, ma nei primi due anni della loro vita indossano per la maggior parte del tempo dei body. Procurati dei bottoni automatici e con un po’ di abilità nel cucito potrai trasformare abbastanza facilmente le vecchie magliette in body. Le t-shirt e le felpe sono l'ideale, ma puoi usare anche le felpe con cappuccio: una felpa termica potrebbe diventare un completo da neonato molto caldo per quando sei a passeggio.

Spremi le meningi

Queste sono solo alcune facili idee da realizzare. Grazie alle tue capacità sartoriali e con un po' di ispirazione, non avrai limite nell’inventare nuove soluzioni per il tuo riciclo creativo. Ricorda che quei vestiti li stavi comunque buttando via, quindi non temere di sbagliare. Il tessuto potrebbe comunque rimanere riutilizzabile, perciò anche in caso di risultati insoddisfacenti assicurati di riciclare correttamente i tuoi prodotti.

Dai ai tuoi vecchi stivali una nuova vita


Gli stivali di buona qualità sono solitamente realizzati in pelle molto resistente, quindi è un peccato buttarli via solo perché sono un po’ rovinati in qualche punto. Se ne ritagli la pelle, puoi modellare cinturini e fibbie, nappe e cordoncini per gioielli o persino utilizzare il loro materiale per rilegare libri!

boots-with-plants

Probabilmente ti è capitato già di vedere vecchi stivali di gomma riutilizzati come vasi per piante in un eccentrico arredamento da giardino. Ma più o meno qualsiasi stivale può essere riutilizzato. In questo video tutorial gli stivali vengono ricoperti di cemento (guarda a partire dal 30esimo secondo) e, alla fine, si ottengono un paio di fioriere che sembrano essere uscite da un laboratorio di ceramica. Puoi trasformare i tuoi iconici scarponcini 6-inch gialli in qualcosa di ancora più originale (prima, però, ricordati di goderteli almeno per un po’ di anni!).

Vuoi qualcosa di ancora più creativo? Puoi dare ai tuoi stivali una nuova vita anche colorandoli. Ciò che puoi ottenere dipende esclusivamente da te e sarà sempre unico. Nessuno ne avrà un paio uguale!

View this post on Instagram

Sucker for a rose. #chadcantcolor ___________________________________ #customshoes #timbs #timberland

A post shared by Chad Cantcolor (@chadcantcolor) on Aug 19, 2020 at 4:06pm PDT

Se non hai voglia di riciclare i tuoi stivali come vasi o di ricolorarli, il nostro programma Second Chance ha lo scopo di dare nuova vita alle vecchie calzature. Il programma è stato lanciato per la prima volta nel 2016 in Germania come progetto pilota. Dopo averlo implementato in altri nove nuovi paesi e dopo aver recuperato con successo 1.700 paia di calzature, abbiamo deciso di estendere il progetto anche nel resto d'Europa.

Pensaci prima di buttare via

Speriamo di averti fornito alcune utili idee per il riciclo creativo. Il tuo prodotto finale potrà essere proprio come l’avevi immaginato, oppure potrà essere un pezzo originale shabby chic. Non importa davvero: ciò che conta è che il tuo divertente progetto di riciclo creativo consenta di ridurre l’impatto ecologico e donarti ulteriori anni di piacevole riutilizzo di un oggetto. Tira fuori le forbici e progetta i tuoi capolavori artigianali!