I nuovi standard di prodotto e il loro ruolo determinante per gli obiettivi del 2020



In quanto marchio globale simbolo dello stile di vita all'aperto, Timberland mira da sempre a innovare e operare in maniera responsabile e consapevole per quanto riguarda i suoi prodotti, l'ambiente e le comunità con cui si relaziona in tutto il mondo. Proprio in funzione di tale impegno, abbiamo stabilito dei rigorosi standard ambientali (Timberland Environmental Product Standards, TEPS) per tutte le categorie di prodotti Timberland.

Piuttosto che concentrarci su una sola collezione di prodotti, preferiamo applicare standard ambientali significativi a tutti gli articoli Timberland. Nel creare obiettivi ambientali per l'intera linea, puntiamo ad aumentare in maniera considerevole l'impiego di componenti riciclate, organiche e rinnovabili, in particolare materiali come gomma e PET riciclati.

I TEPS avranno un ruolo chiave nel raggiungimento di alcuni dei traguardi produttivi del 2020. Tra questi:

  • il 100% delle calzature sarà prodotto con almeno un materiale contenente parti riciclate, organiche o rinnovabili (ROR);
  • il 100% delle pelli di calzature e abbigliamento proverrà da concerie che si impegnano nella tutela dell'ambiente e che per questo hanno ottenuto la certificazione Oro o Argento dal Leather Working Group;
  • il 100% dei capi di abbigliamento in cotone proverrà da fonti organiche, di origine statunitense o certificate Better Cotton Initiative;
  • il 100% delle calzature e dei capi di abbigliamento sarà privo di PVC.

"In Timberland ci sentiamo responsabili del materiale impiegato nei nostri prodotti e per il modo in cui questo viene realizzato. Ecco perché siamo alla continua ricerca di soluzioni innovative che ne riducano l'impatto ambientale," precisa Collen Vien, direttore della divisione sostenibilità per Timberland. "Con i TEPS puntiamo a ridurre l'impatto ambientale di ogni singolo prodotto che realizziamo. Nel tempo, con la crescita delle nostre attività, possiamo fare una grande differenza."